SOLUZIONI 4.0 IN AZIONE

14/11/2016
Plastix

Wide header per press review

Bisognava avere grande pazienza o alzarsi molto presto al mattino per cogliere le non poche novità dello stampaggio a iniezione esposte quest'anno al K 2016 di Dusséldorf. Dopo le dieci del mattino, infatti, muoversi tra le corsie dei padiglioni dedicate allo stampaggio era una vera e propria impresa. […]

Tema focale del K 2016 – e non solo dell’iniezione – era quest’anno Industria 4.0.  Non una visione o una promessa per il futuro ma realtà, mostrando come le tecnologie di stampaggio siano già pronte per le smart factory ancor prima che vi sia un’effettiva domanda da parte dei trasformatori.

Nell’ottica di una sempre maggiore automazione dei processi, la pressa non rappresenta più il fulcro, ma solo uno dei diversi elementi che costituiscono l’isola di stampaggio, insieme a stampo, robot, termoregolazione, alimentazione e dosaggio […] In tema di alimentazione – e più in generale di attrezzature ausiliarie – i costruttori italiani si sono ritagliati un ruolo da protagonisti nel settore, come dimostrano le tecnologie in mostra anche quest’anno al K.

Il gruppo Piovan, oltre alla gamma di attrezzature per dosaggio, termoregolazione e deumidificazione, presentava ai visitatori il sistema di supervisione e controllo da remoto Winfactory 4,0 che – grazie alla piena compatibilità con il protocollo OPC-UA (recentemente standardizzato da Euromap per stampaggio 4.0) – consente l’interconnessione di macchine e impianti di costruttori diversi.

Leggi l'articolo completo pubblicato su Plastix.