PIOVAN PUNTA A SUPERARE QUOTA 200 MILIONI

13/10/2016
Polimerica

Wide header per press review

Il costruttore veneto prevede di chiudere l’esercizio 2016 con un fatturato sopra i 200 milioni di euro. Al K2016 presenti tutte le società del gruppo.

Al K2016 il Gruppo Piovan si presenterà al completo, con i marchi Piovan, Una-Dyn, Fdm, Penta ed Aquatech a rappresentare le diverse anime della società. Occasione per presentare le ultime novità tecnologiche, ma anche il nuovo assetto, ampliato attraverso investimenti mirati alla crescita organica e ad un piano di acquisizioni che l’anno scorso ha consentito di raggiungere un fatturato di 195 milioni di euro, in crescita del 25% rispetto all’esercizio precedente; con l’obiettivo di superare la soglia dei 200 milioni di euro quest’anno.

Per quanto riguarda le tecnologie, a Düsseldorf sarà esposto in funzione un sistema di trasporto e dosaggio dotato di centralina automatica Easylink, ricevitori PureFlo e dosatori Quantum in una speciale configurazione, insieme agli ultimi sviluppi dei deumidificatori della serie Genesys e Modula, esposti in versione mono e multitramoggia. Si tratta dell’ultima generazione delle periferiche largamente utilzzate dai trasformatori in settori come packaging, automotive, medicale e stampaggio tecnico.

Novità di primo piano è Winfactory 4.0, il software di supervisione Piovan per la fabbrica digitale che sarà lanciato in anteprima assoluta al K2016.

 

Leggi l'articolo completo pubblicato su polimerica.it.