NUOVA GAMMA DI GRANULATORI PIOVAN

07/03/2016
MacPlas online

Wide header per press review

Scelte tecniche e progettuali innovative per la centralità del riciclo nella trasformazione.

Fa il suo esordio la nuova gamma di granulatori Piovan, caratterizzata da scelte tecniche e progettuali innovative. Oggi, qualsiasi prodotto industriale viene progettato in funzione del recupero e del riciclo del maggior numero di componenti. In certi contesti - per esempio nel packaging alimentare e delle bevande - si arriva addirittura a non introdurre nuovi materiali e a proseguire la produzione con quelli abituali, costantemente rinnovati, proprio per problemi legati a canali e modalità di riciclaggio già in essere. La necessità di realizzare materiali riciclabili condiziona e orienta le scelte in tema di ricerca e produzione.

Per questo motivo, nel settore della plastica, hanno conquistato un ruolo di primo piano i granulatori, nati espressamente per recuperare e rendere riutilizzabili gli scarti di lavorazione. Piovan ha elaborato un piano di riorganizzazione della propria gamma di prodotti in modo da entrare con più decisione nel mercato con macchine di alto livello e funzionali alla centralità del riciclo nel settore della plastica. Dal settore del packaging a quello medicale, da quello automobilistico a quello dell’elettronica, ovunque ci sia plastica si fa riciclaggio e sono necessari granulatori sempre più efficienti e affidabili. Il costruttore di Santa Maria di Sala presenta, quindi, una nuova gamma completa di granulatori di piccole, medie e grandi dimensioni, caratterizzati da scelte tecniche e progettuali innovative.

 

Clicca qui per leggere l'articolo completo pubblicato su MacPlas o scaricalo in formato PDF.